Percorsi urbani

PERCORSI URBANI

1985 – 1991

selezione di stampe fotografiche ai sali d’argento su carta fotsensibile baritata

Una ricerca di definizione fotografica della storica staticità dell’ambiente urbano in rapporto con il precario passaggio dell’uomo. La città è intesa come un luogo universale; la gente passa, le luci disegnano ombre labili di percorsi, che la fotografia congela per costruire un’altra realtà, iconica, alla quale il nostro occhio è ormai costretto a riferirsi, quale unica se non ultima realtà.